Top

I Tarocchi di Marsiglia Metodo Jodorowsky

I servizi di Mira Le Stelle
Mira Le Stelle / I Tarocchi di Marsiglia Metodo Jodorowsky

Il Metodo Jodorowsky che utilizzo come strumento di Lettura dei Tarocchi di Marsiglia mi ha permesso di focalizzare la mia attenzione non sul “se” ma sul “perché“. Il problema dell’uomo non è tanto arrivare a comprendere il futuro, quanto sapere come affrontarlo e le cose sono decisamente diverse. Il metodo Jodorowsky per la lettura dei Tarocchi di Marsiglia si basa sui principi della pisco-genealogia: viene studiato infatti, l’effetto del proprio albero genealogico sulla propria persona, effetto in grado di condizionare le scelte del soggetto, il suo carattere, la sua indole e le sue attitudini.

Il viaggio che il cliente effettua altro non è che qualcosa di paragonabile al V.I.T.R.I.O.L. («Visita Interiora Terrae, Rectificando Invenies Occultum Lapidem») alchemico ossia un lungo e difficile viaggio all’interno del lato inconscio dei problemi che tutti i giorni ci troviamo ad affrontare. Proprio in quest’ottica, il senso dei miei consulti non è quello di divinare, prevedere il futuro o capire cosa accadrà “sicuramente” domani: i Tarocchi di Marsiglia devono essere letti in rapporto di causa-effetto con domanda da cui si ha una risposta e una possibile soluzione ad un problema. Se ad esempio abbiamo le gambe tremolanti per un colloquio importante tra dieci giorni a una consultante non deve essere chiesto “sarò assunta?” ma “come posso sperare di essere assunta?” e la risposta che avremo non sarà un “si” o “no” come fossimo ad un quiz televisivo, bensì qualcosa di più compiuto, una linea di pensiero da seguire, un trucco per puntare all’assunzione giocando su un preciso requisito del proprio curriculum. Come sappiamo, anche grazie a strumenti come l’ipnosi, è possibile curare la propria psiche, il proprio corpo, o prendere decisioni importanti semplicemente entrando nell’inconscio con l’utilizzo di un mezzo specifico: in questo caso i Tarocchi di Marsiglia rappresentano come un vero e proprio ponte di collegamento tra il cliente e l’inconscio proprio perché vengono scelte senza consapevolezza, casualmente, istintivamente.

Bisogna avere paura dei Tarocchi? No! Assolutamente! Non sono strumenti demoniaci, mezzi per attirare Belzebù o Satana che dir si voglia, o ponti verso figure destabilizzanti. O meglio, tutto è possibile, però il tarocco in quanto tale nasce come un gioco totalmente innocuo e sono dell’idea che certi canali è bene tenerli ben chiusi.

Curarsi con il “Come” e non con il “Se”


I Tarocchi di Marsiglia secondo il metodo Jodorowsky si limitano solamente a consigliare nuovi punti di vista per arrivare al superamento di un determinato problema; ripetiamo, la domanda da porre non è al futuro ma “come”. “Come” è la parola magica da usare in un consulto: come posso trovare un nuovo lavoro? Come posso esercitare una determinata capacità? Come posso relazionarmi in maniera corretta e proficua con gli altri? Come mi devo comportare nel colloquio di lavoro che avrò tra dieci giorni? Come posso fare in modo che la persona che ho appena conosciuta rimanga colpita da me?

Strategia, counceling e analisi dell’incoscio sono i tre aspetti chiave dei miei consulti di Tarocchi di Marsiglia secondo il metodo Jodorowsky. Derubricare l’uso dei Tarocchi di Marsiglia a semplice pratica magica, basata su alcun presupposto, e portatore di cattiva sorte è un’insulto al potere immenso degli Arcani Maggiori e a chi si impegna per aiutare in senso olistico la persona che, animata da una voglia irrefrenabile di migliorare o dalla voglia di avere solo il consiglio giusto per arginare un ostacolo, si rivolge all’esperto col cuore colmo di aspettativa e speranza.

Il tarologo, in questo, differisce dal cartomante. Il cartomante ha una filosofia più divinatoria, il tarologo no. Il Tarologo vuole cucire un abito su misura al cliente sfruttando i Tarocchi di Marsiglia metodo Jodorowsky portandoli direttamente all’interno dell’inconscio, qualcosa del tutto simile ad una seduta di ipnosi: i nostri più grandi ostacoli dipendono esclusivamente da quella parte irrazionale e nascosta che abbiamo nel nostro profondo, una parte difficilmente consultabile se non ci fossero strumenti precisi come i Tarocchi di Marsiglia, una parte di noi totalmente inaccessibile razionalmente, infatti tutte le nostre azioni quotidiane sono sì ragionate ma influenzate in maniera preponderante proprio dall’inconscio.

Prenota il tuo consulto di Tarocchi di Marsiglia metodo Jodorowsky e inizia a lavorare su te stesso e la tua vita!

“Sogniamo la nostra vita, dobbiamo interpretarla e scoprire ciò che sta tentando di dirci, i messaggi che intende trasmetterci, fino a trasformarla in un sogno lucido.”

Alejandro Jodorowsky

Foto di Alejandro Jodorowsky trtta da Wikiedia, autore: Gorup De Besanez. Rilasciata secondo licenza CC-BY-SA 4.0